+52 812 529 06 06 mexico@couth.com
Novità: Novità ed eventi
marcado-de-bridas

La norma ASME B 16.5 (ASME, dalla sigla in inglese di American Society of Mechanical Engineers) stabilisce i requisiti per la marcatura delle flange. In questo post di Couth, in qualità di esperti del settore, ti spieghiamo tutto quello che devi sapere.

Cos’è una flangia?

Le flange sono quei pezzi a forma di anello, disco o collarino collegati ad un’estremità di un tubo e che svolgono la funzione di unire questo pezzo ad un altro. Questo è il caso sia che si tratti di un altro tubo, di una valvola o di oggetti simili attraverso dei bulloni che danno sicurezza e stabilità ai pezzi collegati.

L’importanza delle flange si spiega con il fatto che non solo permettono di unire i pezzi in un modo comodo e sicuro, ma anche di separare la sezione desiderata nel caso in cui fosse necessaria la separazione dei pezzi. Questa caratteristica apporta una notevole versatilità e flessibilità agli impianti e giustifica la loro importanza.

Tipi di flange

Le flange, realizzate in acciaio inossidabile, possono essere fuse o forgiate. Nel mercato esistono diversi design, i più comuni dei quali sono:

  • Flange scorrevoli
  • Flange ad otto
  • Flange di isolamento elettrico
  • Flange filettate
  • Flange con collo da saldare
  • Flange cieche

Marcatura di flange: come leggere la loro identificazione

La marcatura delle flange è una fase di lavorazione essenziale, dal momento che consente di dare un’identificazione e, al tempo stesso, di apportare informazioni importanti sul pezzo.

Ci sono sette elementi rilevanti che devono apparire sulla marcatura delle flange e, indipendentemente dall’ordine in cui appaiono, dovranno sempre apparire sul pezzo.

Il modo di leggere la marcatura della flangia che deve portare è il seguente:

  1. Identificazione o logotipo del produttore.
  2. Tipo di materiale designato in base all’ATSM (sigla di American Society for Testing and Materials) incluso il trattamento termico.
  3. Tipo di lato
  4. Il tipo di norma utilizzato per la fabbricazione della flangia.
  5. Spessore nominale del tubo a cui verrà saldata, questo per le flange del tipo: W.N o S.W.
  6. La gamma di pressione, nonché il diametro nominale della flangia
  7. Il numero che identifica la colata o la serie del produttore.

L’importanza di contare su questi elementi è che consente di verificare l’idoneità del pezzo prima del suo utilizzo. Non bisogna dimenticare che, grazie a ciò, si può garantire che ogni flangia assolva la funzione per la quale è stata richiesta, cioè che corrisponda al materiale, alle dimensioni e al livello di pressione necessari per la costruzione finale.

Tecnologia di marcatura delle flange

Va sottolineato che, oltre all’importanza che le flange abbiano la relativa identificazione, la marcatura deve essere fatta in modo che duri e che la sua lettura sia sempre precisa e più che chiara. In questo senso, Couth vanta la massima esperienza nei sistemi di marcatura per vari settori con dispositivo che assicurano una marcatura di qualità e precisa, come richiesto dal materiale e dal pezzo stesso.